Comunicati & Rassegna

PRESS

SICUREZZA

Montelago è...

Montelago è... 09 Aprile 2018

Sicurezza e salute per una Festa veramente Fantastica

Una festa responsabile è una festa sicura, una festa che ha futuro.

È il messaggio di Arte Nomade al Popolo di Montelago Celtic Festival. Con la sicurezza non si scherza, e gli organizzatori del Carnevale celtico più grande d’Italia, che ogni agosto accoglie 20 mila persone da tutta Italia ed Europa, sono in prima linea per garantire uno svolgimento sereno della rassegna.

Grazie alla collaborazione con il Comune di Serravalle di Chienti, la Protezione Civile Regionale, le Forze dell’Ordine e all’impegno di centinaia di volontari, con poche, semplici regole dettate dai valori che lo contraddistinguono, Montelago è, sempre di più, una Festa Fantastica, di tutti e per tutti, cogestita nel rispetto dell’ambiente e dei partecipanti. Divieto assoluto di introdurre vetro, ingresso consentito agli animali domestici purché al guinzaglio, utilizzo di bagni chimici, raccolta differenziata, prevenzione e promozione alla salute giovanile con un no deciso ad ogni tipo di sostanza illegale. Perché - è la voce dei promotori - la musica celtica è bella e non chiede evasione ma partecipazione attiva: Montelago è già libertà e magia, non ha bisogno di surrogati artificiali.

Attenzione anche alla sicurezza stradale: prima di rimettersi alla guida, l’organizzazione offre la possibilità di svolgere alcoltest gratuiti allo stand di Stammibenee Alza La Testa Non Il Gomito, progetti di prevenzione del Dipartimento Dipendenze Patologiche AV 3 ASUR Marche, dove gli operatori sono a disposizione con quiz al computer, gadget di prevenzione e sensibilizzazione su droga, alcol e Hiv, ma anche con materiale informativo per promuovere il consumo di acqua necessario per la reidratazione nelle torride giornate del Festival.

Capillari, come da protocollo, i controlli da parte delle Forze dell’Ordine.

Presidi medico-sanitari super-coordinati garantiscono, infine, servizio ambulanza e pronto soccorso h24, coinvolgendo ogni anno decine di associazioni e Istituti pubblici di assistenza del territorio.

 

Gallery