Comunicati & Rassegna

PRESS

CAMPING

Montelago è...

Montelago è... 09 Aprile 2018

Zaini e cornamuse in spalla! In viaggio verso la Città fatata

Cornamuse e zaini in spalla! Il Popolo di Montelago che ama l’on the road può dormire sonni tranquilli.

La Festa Fantastica della Terra di Mezzo, nel cuore dell’Appennino umbro-marchigiano, è raggiungibile low cost, condividendo tragitto, spese, sorrisi e amicizie.

Grazie alla collaborazione di Cocovan, la start-up tutta marchigiana che mette in contatto viaggiatori che vanno nella stessa direzione, prima community dedicata ai motorhomes dove ci si incontra per offrire e ricevere ospitalità sugli alloggi in viaggio, si può partire subito, spendere meno e divertirsi di più.

All’arrivo oltre 20 ettari dedicati al campeggio per vivere a pieno la manifestazione. Per gli appassionati di tende e picchetti un’area a disposizione con sempre più servizi e dal 2018 anche il Village Resort, dove affittare confortevoli tende per chi ne fosse sprovvisto. Per chi sceglie di venire in camper, zona attrezzata, accoglienza e info-point a cura di Cocovan; fascia riservata anche ai biker con moto al seguito, mentre le famiglie con bambini possono sistemarsi al Family Camping, uno spazio divertente e sicuro all’interno del Family Village pensato per le loro esigenze. Per tutti i campeggiatori, il nuovo Montelago Square, una grande tensostruttura dove trovare mini market, shop e area relax.

Ecco la Città fatata senza cemento, fatta di solide radici capaci di assecondare il potere della natura, un punto di riferimento per raccogliere le energie ancora pulsanti, perché l’anima di quei luoghi colpiti duramente dal terremoto non venga dispersa.

Ecco il Festival che accoglie e poi spinge a esplorare: oltre alla musica, al Fantasy e agli appuntamenti culturali, alla rievocazione e allo sport, visite guidate con servizio bus navetta alla scoperta del territorio circostante per scoprire i siti archeologici vicini, come la Botte dei Varano, condotto di epoca Rinascimentale, e il Condotto romano del I sec a.C., due notevoli esempi di costruzioni antiche, testimonianze di culture lontane. Da non perdere anche la Chiesa di Santa Maria di Plestia, nel comune di Serravalle di Chienti (Mc), e i vicini Museo Paleontologico di Serravalle e MAC, Museo Archeologico di Colfiorito (Pg). Full immersion nella natura è invece il suggestivo itinerario lungo la Valle Scurosa, dal fascino d’altri tempi, tra pendii e gole profonde, all’insegna del trekking o di passeggiate su due ruote, con noleggio mountain bike ed e-bike, su percorsi stabiliti della durata di 2/3 ore, anche con guida.

Senza dimenticare il vicino Parco Nazionale dei Monti Sibillini, luogo fatato per eccellenza e, a pochi chilometri, le attrezzate spiagge del Maceratese.

Chi ama il Festival ma non vuole rinunciare ai comfort può usufruire dei limitrofi alberghi, agriturismi e B&B, informandosi sulle strutture ricettive attraverso gli IAT di Macerata e di Foligno (Pg).

 

Gallery