ANDREA ANGIOLINO

Giornalista ludico

“La parola in gioco: dall’enigma ai giochi di ruolo e ai libri-gioco”

Con la partecipazione di Loredana Lipperini

 

Da sempre si gioca con le parole e grazie alle parole: l’enigma e l’indovinello hanno radici nel mito e si ritrovano oggi in romanzi e giochi fantasy, mentre i giochi parlati delle corti rinascimentali sono ancora tra noi sotto forma di giochi di società e party games. Si gioca con parole e testi nei giochi di ruolo, nei libri-gioco, nelle avventure per computer. In tutti i giochi da tavolo è fondamentale il testo delle regole e il modo in cui viene interpretato. I giocatori hanno persino generato un loro linguaggio e un loro gergo, mentre le parole del gioco sono diventate metafora nel linguaggio comune. Parleremo di questo e altro, rimbalzando fra parole e giochi.

 

BIO

Andrea Angiolino è un giornalista ludico e ha realizzato giochi radiofonici e televisivi, per riviste e per computer, enigmistici e promozionali. Ha pubblicato numerosi giochi da tavolo tra cui le serie “Wings of Glory” (Ares Games) e “Battlestar Galactica: Starship Battles” (in italiano per Tesla Games), il gioco di ruolo “I Cavalieri del Tempio”, il primo libro-gioco italiano In cerca di fortuna. Ha scritto molti libri sui giochi tra cui il Dizionario dei giochi (Zanichelli) e Storie di giochi (Gallucci). Le sue opere sono tradotte in una ventina di lingue. Ha curato le voci “gioco” e “fumetto” per le opere Treccani. Racconta la storia di giochi e giocattoli a Wikiradio, su RAIRadio Tre.

Where

When

06 August 14:30

“La parola in gioco: dall’enigma ai giochi di ruolo e ai libri-gioco”

Tolkien Tent Tolkien Tent